Pastorale italiana

C’è il caos dietro la maschera del buon senso comune.

Abbiamo disintegrato le autorità stringendo nel pugno un mucchio di frasi fatte, di ideali a basso costo incollati e appesi nel bricolage delle menzogne con cui costruivamo i grandi “no” o i “sì” per tutto senza le variabili delle sfumature, appiccicati alla parete dei “sissignore”.

Al sacrificio dell’agnello abbiamo sostituito la trasfigurazione del cane, del gatto e del criceto. All’entusiasmo orgiastico della frusta inflitta a colpi di post verso la profondità dello spiritualismo onnicomprensivo della cultura tutta, non rimane che il lamento di Giobbe 2.0 che domanda e si risponde da sé.

Al misticismo religioso dei singoli si sostituisce l’isteria dello sciame.

All’operosità del pensiero la stanchezza di una società che produce industria culturale.

Dunque, non società, non folla ma sciame, ovvero individui interconnessi ma soli.

La previsione dei modelli di comportamento del marketing matematico incastra la creatività e genera la psicopolitica, ovvero una politica che non analizza più metodologicamente le variabili storiche e culturali ma è un prodotto soggettivo. Insomma, il soggetto fagocita l’oggetto in una scenografia visionaria dove la visione è quantitativamente ricondotta a specifiche statistiche.

In sintesi, sto descrivendo un suicidio programmato.

 

 

 

IMMAGINE

San Michele e la Madonna, Andrea Chisesi. Gallery

EUGENIA TONI
Da Bisanzio alla Comunicazione Strategica.
Articolo creato 10

Un commento su “Pastorale italiana

  1. un po’ non ci aspettavamo le sirene – non così presto – e non abbiamo messo la cera nelle orecchie o – se temerari – non ci siamo fatti legare all’albero maestro.
    un po’ siamo così tanti e la convivenza e la stessa sopravvivenza ormai così complesse che l’armonia del loro canto ci è quasi indispensabile. e mentre scrivo queste cose sul pc sto contribuendo al suicidio collettivo: lo so e lo faccio lo stesso. adieu, è stato bello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto