Invocazione satanica. Virginia Raffaele a Sanremo

Rispetto agli anni passati, le polemiche che hanno accompagnato il Festival di Sanremo sono state tante.

Troppo invadente, secondo il pubblico, l’uso politico dell’evento. Lo stesso pubblico scopre solo ora quanto poco conti il televoto. Quel processo di finto coinvolgimento cui lo spettatore si presta, a pagamento, e già oggetto, in altri prodotti televisivi, di irregolarità e compra-vendite.

Ora però, si alza una voce critica anche sulla performance di Virginia Raffaele.

La voce è quella autorevole di don Aldo Buonaiuto, fondatore e coordinatore del Servizio AntiSette dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII.

Durante una gag, in modo che non del tutto fluido, la Raffaele ha pronunciato per cinque volte il nome del diavolo.

La segnalazione di Don Aldo è stata sommersa dagli insulti della parte non cattolica della rete.

In Italia la Chiesa è una strana cosa. Alcuni la citano per le dichiarazioni che avvalorano le proprie posizioni politiche, per poi trasformarla, in un nanosecondo, in “medioevo, degrado e bigottismo”, quando si tratta di crocifissi nelle aule, o di impostazioni morali ed etiche. Vissute come limitazioni insopportabili.

Don Aldo è specializzato in antropologia teologica, è un esorcista.

Ora, invece di prendere in giro un prete, soffermiamoci sul fatto che Sanremo sia una manifestazione finanziata con soldi pubblici. Possiamo, quindi, porci alcune domande?

È lecito che possa comunicare a tutti gli spettatori, insomma? Sarebbe orribile se rimanesse un evento formale? Generalista, certo, ma rivolto a credenti e non credenti, oltre che a persone con idee politiche diverse e variegate?

E come dobbiamo intenderla, l’invocazione della Raffaele, possiamo definirla un’uscita stonata, di cattivo gusto?

 

 

 

 

 

 

REDAZIONE
Articolo creato 9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto