Usare tutto. Repubblica, Saviano, Murgia e Notre-Dame come strumento

Repubblica inizia il lavoro

di significazione strumentale ed utilizzo dell’incendio, che l’altra notte ha distrutto parte del corpo della Cattedrale di Notre-Dame.

L’evento deve essere utile alla causa paneuropeista: “Incendio della cattedrale di Notre Dame, la Waterloo dell’idea di nazione”, così titola.

 

Per Repubblica, Notre-Dame sarebbe il simbolo dello stato nazionale. La distruzione di Notre-Dame vuol dire che gli Stati nazionali sono destinati ad essere sconfitti, anzi sono già sconfitti.

 

Sulla pagina social Repubblica la parola chiave è: mondo.

 

 

 

I cristiani radunatisi in preghiera, diventano delle generiche “persone attonite“, “in ginocchio a guardare bruciare la storia“.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Saviano e la Murgia lanciano invece il trend – lo schema è identico – sull’utilizzo possibile dell’immagine di Notre-Dame in fiamme: la vera sconfitta dell’Europa sono i morti in mare.

 

 

No comment.

 

 

IMMAGINE

Charpentes en bois de la cathédrale Notre-Dame de Paris, autore Bernard Hasquenoph; immagine in Creative Commons fonte

 

VITA NOVA
Pensosa dell'andar. Arte, libri e osservazioni sparse.
Articolo creato 14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto