Amore sano e amore molesto

Il narcisista per definizione non può innamorarsi.

Non ha le capacità emozionali e affettive per farlo.

Finge l’amore per manipolare e sottomettere l’altro erigendo sé stesso a perfezione sul piedistallo.

L’amore non è violenza, non è svalutazione, non è dolore ma è un rapporto reciproco emozionale ed empatico. Nel vero amore funzionale non esistono asimmetrie di potere, ma governa l’equilibrio affettivo dove si ammettono e si accolgono le debolezze dell’altro, usandole come precursore d’intimità e maturità della coppia.

La vera coppia è un “due” che prova sentimenti reciproci di affetto e amore essendo composta da due poli connessi empaticamente. Nella relazione patologica narcisista-vittima la coppia è un “uno“, solo e soltanto un uno.

E quell’uno non sei tu.

LEANO CETRULLO
Psicologo clinico perfezionato in Criminologia e Sessuologia. Membro della British Psychological Society, membro della American Psychological Association (APA) e membro della UK Psychological Trauma Society. Autore su Medicitalia.it e Quotidianosanita.it Per contatti: Tel. 3914541341 Mail.: L.cetrullo@gmail.com
Articolo creato 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto