Al robot i processi, all’uomo le decisioni

  Si dice che il tempo sia galantuomo. Penso di sì. Perché il dibattito sulle magnifiche sorti e progressive dell’intelligenza artificiale e sulla superiorità del digitale verso l’analogico, ultimamente sta tornando sul giusto binario, proprio grazie ad alcune delle massime autorità esperte di queste materie. Oltre la realtà. Controllo e immaginazione Parlo di Marc Mézard […]

Editoriale

MEDIA EMPORIA ha un obiettivo, un desiderio, un’aspirazione: promuovere la rinascita di quel senso critico che sembra essersi progressivamente smarrito nei più diversi ambiti dell’agire sociale. Il senso critico nasce nella persona innanzitutto come paragone tra le esigenze della propria ragione e del proprio cuore di oggi, con i suggerimenti e le proposte che gli […]

Le marche non hanno l’obbligo di schierarsi

Il mondo della pubblicità è sempre più curioso e strano. Negli ultimi vent’anni abbiamo assistito alla progressiva scomparsa dei grandi maestri della creatività, quelli che avevano fatto dei loro uffici una vera e propria bottega rinascimentale. Mentre oggi assistiamo pure alla scomparsa di quelli che l’avevano trasformata in una attività soprattutto finanziaria, come Martin Sorrell. […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto