ODOS

invito al viaggio

Famiglia e individualismo sono poli opposti dell’egoismo umano. Non possono convivere

Credo sia tempo di rivelare a qualcuno che la famiglia è una scelta di natura antropologica, non politica. Non esiste una famiglia “tradizionale” ma una selezione naturale premiata da centinaia di migliaia di anni di evoluzione: mamma, papa’, figli. Stop. Il resto sono solo relazioni. Magari anche rispettabilissime, ma solo relazioni. E non è vero […]

Venti anni di Pubblicità Progresso. Alberto Contri al Piccolo Teatro di Milano

Media Emporia vi invita a partecipare all’incontro di saluto con Alberto Contri, che celebra i suoi 20 anni di Pubblicità Progresso: 1999/2019. Nata come Associazione, poi Fondazione, PubblicitàProgresso è oggi, anche grazie a Contri, Centro Permanente di Formazione e punto di riferimento primario in Italia, per la comunicazione sociale e la comunicazione integrata. Alberto Contri, editoriali, intelligenza artificiale e […]

Falsificare i classici per controllare il presente?

Enea, Dante, Superman: che cos’hanno in comune? Pare una domanda interdisciplinare di quelle che gli studenti impegnati nel Nuovo Esame di Stato potrebbero trovarsi dentro una busta all’inizio dei colloqui di giugno. Invece è il triplo salto carpiato in cui si è esibita l’ONU finanziando la pubblicazione di un libro, “Anche Superman era un rifugiato” […]

Siamo sicuri che la sessualità debba spiccare sull’agenda di un vero comunista?

« Mi sembra che questa abbondanza di teorie ses­suali, che non sono in gran parte che ipotesi arbitrarie, provenga da necessità tutte personali, cioè dal bisogno di giustificare agli occhi della morale borghese la propria vita anormale o i propri istinti sessuali eccessivi e di farli tollerare.” Chi dice così non è un politico conservatore […]

Restiamo umani

    Sei una mer*a Meglio putt*na che fascista Porti aperti come i nostri c*li A piazzale Loreto c’è ancora posto Sparate a Salvini Siamo l’élite, loro popolo bue Mer*e schifose I migranti servono per raccogliere i pomodori a Foggia Il corpo è mio non di quel po*co del vostro… Fate schifo Idioti, inetti Analfabeti, […]

I capelli sporchi di Romolo e Remo. Il razzismo del progressismo

Partire dall’analisi di un film, per raccontare il primitivismo. Lo fa Maurizio Blodet, in un articolo in cui analizza Il Primo Re. film che narra le gesta dei Latini al momento della fondazione di Roma, con la regia di Matteo Rovere. Per gentile concessione di Blondet, in calce alcuni passaggi salienti della sua osservazione. L’articolo può essere letto […]

Se il datore di lavoro è un algoritmo. Foodora, Amazon e il lato oscuro del lavoro 4.0

  Osservando la quotidianità del vissuto sociale, mai come ora si manifesta la centralità del tema Tecnologia vs Lavoro. Tuttavia, se l’interrogativo “I robot distruggeranno più o meno posti di quelli che creati” è già un cult di (abduttiva) letteratura trasversale, assai più limitata riflessione si riserva agli effetti presenti e concreti   dell’evoluzione tecnologica. Intelligenza […]

Una madre, non una donna: quando la realtà supera lo stereotipo

«Non è una donna, è una madre! E il suo dramma – (potente, signore, potente!) – consiste tutto, difatti, in questi quattro figli»: è in questi termini che Pirandello delinea il profilo di una donna in Sei personaggi in cerca dʼautore. Il drammaturgo siciliano continua la sua narrazione spiegando che «Cʼè un personaggio, quello della […]

Il dolore dei vinti. Le Foibe e l’esodo degli Italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia

Tu non altro che il canto avrai del figlio, O materna mia terra; a noi prescrisse Il fato illacrimata sepoltura. (A Zacinto, Ugo Foscolo, Sonetti, 1803)   La storia dell’esodo giuliano-dalmata è fortemente drammatica. Centinaia e migliaia di persone, di Italiani, furono sottoposti ad una violenza cieca e brutale. Non solo la guerra, gli infoibamenti […]

Marella Agnelli: sintesi estetica di un’epoca

  Cosa ci ha insegnato davvero Marella Agnelli? Nota collezionista d’arte, fotografa e designer di tessuti, coltivò amicizia con esponenti della letteratura ed arte del tempo, da Andy Warhol a Truman Capote. Lo stile quotidiano di Marella era inconfondibilmente pulito e senza fronzoli: uso moderato del tacco lasciato alle occasioni più importanti insieme alla preziosità […]

Fuoco amico. Il maestro di Foligno accusato di razzismo, è di sinistra

Rimbalzato su tutti i tg, radio, notiziari, pagine social di quotidiani digitali. Un linciaggio. Il maestro di Foligno ha fatto mettere un bambino di colore – delle scuole elementari, badate bene -, contro una finestra, e lo avrebbe poi apostrofato con frasi come guardate come è brutto. Le parole che avrebbe pronunciato hanno due fonti: da […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto