ODOS

invito al viaggio

Al robot i processi, all’uomo le decisioni

  Si dice che il tempo sia galantuomo. Penso di sì. Perché il dibattito sulle magnifiche sorti e progressive dell’intelligenza artificiale e sulla superiorità del digitale verso l’analogico, ultimamente sta tornando sul giusto binario, proprio grazie ad alcune delle massime autorità esperte di queste materie. Oltre la realtà. Controllo e immaginazione Parlo di Marc Mézard […]

Invocazione satanica. Virginia Raffaele a Sanremo

Rispetto agli anni passati, le polemiche che hanno accompagnato il Festival di Sanremo sono state tante. Troppo invadente, secondo il pubblico, l’uso politico dell’evento. Lo stesso pubblico scopre solo ora quanto poco conti il televoto. Quel processo di finto coinvolgimento cui lo spettatore si presta, a pagamento, e già oggetto, in altri prodotti televisivi, di irregolarità e compra-vendite. Ora […]

Non credere al tuo tempo. Quando la CIA creò la Pop Art

Difficilmente un uomo può capire il proprio tempo, l’epoca in cui vive. Le persone tendono alla felicità, inseguono una linea temporale che coincide con il proprio tempo personale, perdono la visione d’insieme. Su questa caratteristica naturale, si innestano i processi di creazione della realtà. Ecco così che, antichisti che hanno studiato una vita i processi di […]

Homo sacer. La violenza del potere

L’aggettivo latino sacer, sacra, sacrum è piuttosto sorprendente, perché può significare nel contempo “sacro, consacrato al dio” e “maledetto”, “che suscita orrore e riprovazione”. Infatti ciò che è sacer esula dalla normale umanità, sia nel bene che nel male: può indicare quel che si colloca sia al di sopra sia al di sotto dell’uomo. Questa […]

Il triangolo. San Valentino ci ha ricordato che l’amore non esiste

San Valentino ci ha ricordato che l’amore esiste, perché non esiste. Viviamo nell’epoca in cui l’amore esige una terza persona. Non si sceglie più un partner single, ma solo quello con dei forti legami affettivi, dove la terza persona può rivendicarne il possesso. Accade, infatti, che la donna senza legami sia respinta fino a quando […]

I libri che curano. Apre a Firenze la farmacia letteraria

  All’inizio furono Ella Berthoud e Susan Elderkin. Organizzatrici, nel 2008, di un servizio di biblioterapia alla School of Life di Londra. Poi autrici di Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno, edito dalla Sellerio. “Qualunque sia il vostro disturbo, la nostra ricetta è semplice: un romanzo (o due), da prendere a intervalli regolari”. Il legame tra parola e guarigione […]

Niente caramelle. Consigli di una viaggiatrice consapevole, per un turismo responsabile

Ciao Giulia! che piacere che tu sia qui, hai voglia di raccontarci un po’ chi sei e cosa fai nella vita (in cosa consiste il tuo lavoro)?   Ciao Martina! Il piacere è assolutamente reciproco, grazie davvero per questa bella opportunità! Cercherò di riassumere in breve chi è Giulia, in arte @Giuly_Followthesun. Sono nata nel […]

Il lato trash del fashion

  Gianfranco Ferré era un intellettuale colto e raffinato che aveva ben chiaro, grazie alla laurea in architettura, il metodo di approccio alla composizione. La sua visione dell’eleganza coincideva con la necessità di comunicare intelletto e conoscenza mediante il rigore della forma.   Gianni Versace stilizzava gli archetipi mediterranei e classici mixandoli in una visione personale […]

Cesare Battisti. Il lugubre tam-tam dei falsi intellettuali

Dopo l’arresto, inizia il lugubre tam-tam dei falsi intellettuali. È  come nelle miniere di Moria: il secchio caduto nel pozzo sta risvegliando la comunità degli “orchi“. E come Gandalf avrebbe facilmente previsto, i nostri amici “intellettuali” stanno cominciando il tam-tam. A questi si aggiungeranno presto giornalisti, conduttori, cantanti, attori/attrici, vignettisti e intrattenitori di vario genere. Più […]

L’uomo me too e l’uomo omerico: Gillette versus Egard Watches Company

Sui rischi che corrono le marche schierandosi, ne aveva già parlato Alberto Contri qui su Media Emporia, con il suo lucido intervento Le marche non hanno l’obbligo di schierarsi. Lucido, quanto lungimirante. Come da lui previsto, ecco un altro esempio di corporate reputation in crisi. In USA i consumatori stanno boicottando Gillette, marchio proprietà della multinazionale Procter & Gamble. Ricordate il motto […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto