Il quartiere Giuliano-Dalmata di Roma. Storia di una comunità di esuli

Il tema di questo mese è la rinascita. Il primo pensiero, quando ne ho ricevuto la comunicazione, è stato: ce l’ho! Il mio quartiere, quale esempio migliore per rappresentare e significare la rinascita? Ed ecco da dove nasce questo pezzo: dal desiderio di raccontare la grandiosa storia di una piccola parte di popolo italiano che […]

Famiglia e individualismo sono poli opposti dell’egoismo umano. Non possono convivere

Credo sia tempo di rivelare a qualcuno che la famiglia è una scelta di natura antropologica, non politica. Non esiste una famiglia “tradizionale” ma una selezione naturale premiata da centinaia di migliaia di anni di evoluzione: mamma, papa’, figli. Stop. Il resto sono solo relazioni. Magari anche rispettabilissime, ma solo relazioni. E non è vero […]

Falsificare i classici per controllare il presente?

Enea, Dante, Superman: che cos’hanno in comune? Pare una domanda interdisciplinare di quelle che gli studenti impegnati nel Nuovo Esame di Stato potrebbero trovarsi dentro una busta all’inizio dei colloqui di giugno. Invece è il triplo salto carpiato in cui si è esibita l’ONU finanziando la pubblicazione di un libro, “Anche Superman era un rifugiato” […]

I capelli sporchi di Romolo e Remo. Il razzismo del progressismo

Partire dall’analisi di un film, per raccontare il primitivismo. Lo fa Maurizio Blodet, in un articolo in cui analizza Il Primo Re. film che narra le gesta dei Latini al momento della fondazione di Roma, con la regia di Matteo Rovere. Per gentile concessione di Blondet, in calce alcuni passaggi salienti della sua osservazione. L’articolo può essere letto […]

Il dolore dei vinti. Le Foibe e l’esodo degli Italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia

Tu non altro che il canto avrai del figlio, O materna mia terra; a noi prescrisse Il fato illacrimata sepoltura. (A Zacinto, Ugo Foscolo, Sonetti, 1803)   La storia dell’esodo giuliano-dalmata è fortemente drammatica. Centinaia e migliaia di persone, di Italiani, furono sottoposti ad una violenza cieca e brutale. Non solo la guerra, gli infoibamenti […]

Non credere al tuo tempo. Quando la CIA creò la Pop Art

Difficilmente un uomo può capire il proprio tempo, l’epoca in cui vive. Le persone tendono alla felicità, inseguono una linea temporale che coincide con il proprio tempo personale, perdono la visione d’insieme. Su questa caratteristica naturale, si innestano i processi di creazione della realtà. Ecco così che, antichisti che hanno studiato una vita i processi di […]

Homo sacer. La violenza del potere

L’aggettivo latino sacer, sacra, sacrum è piuttosto sorprendente, perché può significare nel contempo “sacro, consacrato al dio” e “maledetto”, “che suscita orrore e riprovazione”. Infatti ciò che è sacer esula dalla normale umanità, sia nel bene che nel male: può indicare quel che si colloca sia al di sopra sia al di sotto dell’uomo. Questa […]

Il triangolo. San Valentino ci ha ricordato che l’amore non esiste

San Valentino ci ha ricordato che l’amore esiste, perché non esiste. Viviamo nell’epoca in cui l’amore esige una terza persona. Non si sceglie più un partner single, ma solo quello con dei forti legami affettivi, dove la terza persona può rivendicarne il possesso. Accade, infatti, che la donna senza legami sia respinta fino a quando […]

I libri che curano. Apre a Firenze la farmacia letteraria

  All’inizio furono Ella Berthoud e Susan Elderkin. Organizzatrici, nel 2008, di un servizio di biblioterapia alla School of Life di Londra. Poi autrici di Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno, edito dalla Sellerio. “Qualunque sia il vostro disturbo, la nostra ricetta è semplice: un romanzo (o due), da prendere a intervalli regolari”. Il legame tra parola e guarigione […]

Cesare Battisti. Il lugubre tam-tam dei falsi intellettuali

Dopo l’arresto, inizia il lugubre tam-tam dei falsi intellettuali. È  come nelle miniere di Moria: il secchio caduto nel pozzo sta risvegliando la comunità degli “orchi“. E come Gandalf avrebbe facilmente previsto, i nostri amici “intellettuali” stanno cominciando il tam-tam. A questi si aggiungeranno presto giornalisti, conduttori, cantanti, attori/attrici, vignettisti e intrattenitori di vario genere. Più […]

L’uomo me too e l’uomo omerico: Gillette versus Egard Watches Company

Sui rischi che corrono le marche schierandosi, ne aveva già parlato Alberto Contri qui su Media Emporia, con il suo lucido intervento Le marche non hanno l’obbligo di schierarsi. Lucido, quanto lungimirante. Come da lui previsto, ecco un altro esempio di corporate reputation in crisi. In USA i consumatori stanno boicottando Gillette, marchio proprietà della multinazionale Procter & Gamble. Ricordate il motto […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto