Dormire nel Castello. A Ischia

  Si possono trovare angoli in equilibrio, anche nelle mete più gettonate, come Ischia. Esiste infatti un turismo naturale ed elegante. Naturale nel senso di non sbilanciato verso l’artificiale. Naturale, nel senso di: con un senso. In questo caso, anche antico e quindi in una relazione autentica con il paesaggio. La fortezza di Ischia, massiccio segno architettonico […]

La musica del viaggio e della malinconia. E l’album dei Beirut dedicato a Gallipoli

      Sei così bella, cosa rimarrà quando sarai sparita? Dà forma a tutto ciò che sappiamo, il modo in cui conosciamo, le meraviglie che amiamo. Oh terra del Sud, nuvole nella baia dissipate dal vento, conserva per me lo splendore! (Beirut)     Zachary Francis Condon è un musicista e compositore statunitense, dal romantico rapporto […]

Le radici italiane dell’Europa

Le lingue e i sistemi filosofici. L’approccio architettonico all’ambiente, che sceglie l’armonia con la natura e quindi una progettazione della città a misura d’uomo, l’abbellimento e la cura della campagna. L’aspirazione alla Bellezza come tratto distintivo dell’umano. Il riconoscimento delle leggi naturali su cui si strutturano i singoli e i gruppi. L’invenzione del Diritto, la stesura dei […]

Il quartiere Giuliano-Dalmata di Roma. Storia di una comunità di esuli

Il tema di questo mese è la rinascita. Il primo pensiero, quando ne ho ricevuto la comunicazione, è stato: ce l’ho! Il mio quartiere, quale esempio migliore per rappresentare e significare la rinascita? Ed ecco da dove nasce questo pezzo: dal desiderio di raccontare la grandiosa storia di una piccola parte di popolo italiano che […]

Il dolore dei vinti. Le Foibe e l’esodo degli Italiani d’Istria, Fiume e Dalmazia

Tu non altro che il canto avrai del figlio, O materna mia terra; a noi prescrisse Il fato illacrimata sepoltura. (A Zacinto, Ugo Foscolo, Sonetti, 1803)   La storia dell’esodo giuliano-dalmata è fortemente drammatica. Centinaia e migliaia di persone, di Italiani, furono sottoposti ad una violenza cieca e brutale. Non solo la guerra, gli infoibamenti […]

La tentazione dell’abbandono. Brevissima guida all’abbandonologia

Brevissima guida all’abbandonologia, in varie forme d’arte, partendo da un dato interiore. Cosa vede esattamente chi guarda una scena di abbandono? Solo uno stato di trascuratezza più o meno volontaria, aggravato dall’usura del tempo o una parte del proprio animo? Appartengo alla categoria di chi si abbandona alla tentazione delle proiezioni psicologiche sugli edifici architettonici. […]

Ombra e Luce. Dagli alberi refrigerio e nutrimento per anima e corpo.

«Ma sulle prime gli Hobbit notarono soltanto gli occhi. […] sembrava vi fosse dietro le pupille un enorme pozzo, pieno di secoli di ricordi e di lunghe, lente, costanti meditazioni; ma in superficie sfavillava il presente, come sole scintillante sulle foglie esterne di un immenso albero, o sulle creste delle onde di un immenso lago». […]

L’ineffabile. Arte non-contemporanea

Edoardo Tresoldi è un giovane artista che disegna lo spazio con reti metalliche e materiali industriali. Molto apprezzato in Italia e all’Estero, le sue opere sono spesso realizzate per eventi di arte e musica contemporanea. Edoardo Tresoldi si autoproclama artista contemporaneo e si inserisce nel filone dell’architettura effimera, dove “l’installazione temporanea, svolto il suo ciclo […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto