The New Pope, di Paolo Sorrentino: 10 punti sull’amore applicabili al quotidiano

The New Pope, di Paolo Sorrentino:  10 punti sull’amore applicabili al quotidiano. Se ci riuscite.

  1. L’amore non è un pieno, non è piacere, è privazione. Privazione incomprensibile e sbagliata, quanto misteriosa.
  2. Se la società progredisce la Chiesa può tenere il passo della Società? L’amore inclusivo può essere accettato dalla Chiesa? La chiesa non è paladina del progresso ma della fede, ha il dovere di essere diversa. Ecco perché la Chiesa ha il dovere di mantenere questo mistero. Oltre questo silenzio c’è il parlare, e il fare, indecente. Siete voi che dovete elevarvi verso un tipo di amore “misterioso”, non è la Chiesa a dover accettare un compromesso. Dio non è mai sceso a patti.
  3. La privazione può sembrare sbagliata, ma è misteriosa. La forza dell’amore che dura sta nel suo mistero. Se vi private troppo, le conseguenze saranno drammatiche. La soluzione non c’è: se c’è è fare dell’amore un’opera d’arte.
  4. Perché tutto ciò che è al di fuori, nel mondo, è prevedibile, e quando è prevedibile diviene puerile.
  5. Rapporto uomo e donna: non si risolve estendendo semplicemente gli stessi diritti degli uomini alle donne, quanto estendendo agli uomini i diritti, i doveri e le privazioni delle donne. L’uomo deve cercare in se stesso la sua stessa grazia. Questo è alla base di una relazione psicologica matura.
  6. La verità è che in tutte queste battaglie per i diritti, le donne hanno perduto la poesia.
  7. Gli amori malati, o isterici, non si possono curare. L’amore malato nasce dall’astrazione. Se non lo concretizziamo o non diamo ad esso una forma, lo subiamo. Possiamo gestirlo, qualora non riuscissimo a viverlo, trasformandolo in tenerezza. Questa è la via media percorribile.
  8. L’amore va trasformato e reso possibile, e questo  è l’unico modo per combattere le aberrazioni dell’amore. Nel momento in cui questo amore misterioso diventa possibile e il figlio (Lenny Belardo) è catturato, posseduto, amato dalla folla, ne muore. L’amore cessa quando smette di essere misterioso. Riuscite a non farlo morire (e voi con esso?)
  9. Santità e prostituzione spesso coincidono. Perché sono due estremi, del corpo e dell’anima.
  10. E quindi come si ricomincia? Truccandosi, per esempio. Torniamo a truccarci. Perché il trucco non serve ad abbellire, ma a ricominciare. Il cattolicesimo può essere ancora attrattivo, se solo la smettessimo di parlare di cattolicesimo. Il cattolicesimo è un modo con cui parlare di Holderlin, football, Montale. O semplicemente del modo con cui le donne accavallano le gambe.

IMMAGINE

The New Pope, Paolo Sorrentino, 2020

EUGENIA TONI
Da Bisanzio alla Comunicazione Strategica.
Articolo creato 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto